lunedì 9 novembre 2015

...e tenerla così, un giorno dopo l'altro

Così passano i giorni,
e talvolta mi chiedo se non si resti ipnotizzati dalla vita,
come un bambino da una sfera d'argento;
e se questo sia vivere.
È molto intenso, luminoso, eccitante.
Ma superficiale forse.
Mi piacerebbe prendere quella sfera tra le mani e sentirla con calma:
tonda, liscia, pesante.
E tenerla così, un giorno dopo l'altro.


(Virginia Woolf - 28 Novembre 1928)

Nessun commento:

Posta un commento