venerdì 3 febbraio 2012

è così che voglio innamorarmi

A volte leggiamo delle cose che ci fanno capire di colpo
di non aver vissuto niente, provato niente,
sperimentato niente fino a quel momento.
Ora io mi rendo conto che la maggior parte di quel che mi è successo
era un'esperienza clinica, anatomica.
C'erano i sessi che si toccavano, si univano,
ma senza nessuna scintilla, senza abbandono, senza emozioni.
Come posso farcela?
Come faccio a incominciare a "Sentire",
a "Sentire"?
Voglio innamorarmi
in modo che la sola vista di un uomo,
anche ad un isolato di distanza,
mi faccia tremare, penetrandomi tutta,
mi indebolisca, mi faccia sussultare
addolcendomi e sciogliendomi qualcosa tra le gambe.
è così che voglio innamorarmi...
così Totalmente che il solo pensiero di Lui mi porti all'orgasmo.


(Anais Nin; "Il delta di Venere")

Nessun commento:

Posta un commento