lunedì 13 marzo 2017

Desideri

Dato che non hai mai vissuto una guerra, Kitty,
e nonostante le mie lettere
sai ancora molto poco di quello che significa vivere nascosti,
tanto per divertirti
ti racconterò quali sono i desideri di ognuno di noi
una volta che usciremo.
Margot e il signor Van Daan
desiderano più di ogni altra cosa immergersi in un bagno caldo
e restarci per più di mezz'ora.
La signora Van Daan non vede l'ora di mangiare paste,
Dussel pensa solo alla sua Charlotte,
mamma alla sua tazza di caffè.
Papà vuole andare dal signor Voskuijl,
Peter in città, al cinema,
e io, per la felicità, non saprei proprio da dove cominciare.
Desidero più di ogni altra cosa avere una casa mia,
potermi muovere liberamente
ed essere di nuovo seguita nel lavoro, quindi tornare a scuola...


(Anne Frank; "Diario" - Venerdì 23 luglio 1943)

3 commenti: