domenica 18 ottobre 2015

Mi ci vuole ogni giorno la mia razione di dubbio

Mi ci vuole ogni giorno la mia razione di dubbio.
Non c’è mai stato uno scetticismo più organico.
(...)
Datemi dubbi e ancora dubbi.
Più che il mio cibo, sono la mia droga.
Non posso farne a meno. Ne sono intossicato a vita.
Perciò, quando ne trovo uno, uno qualsiasi,
mi ci avvento sopra, lo divoro, lo incorporo nella mia sostanza.
Perché la mia capacità di assimilare dubbi è sconfinata;
li digerisco tutti,
sono ciò che mi tiene in vita e la mia ragione d’essere.
Non riesco a immaginarmi senza di loro.
Datemi dubbi, ancora e sempre dubbi.


(Emil Cioran)

Nessun commento:

Posta un commento