domenica 5 aprile 2015

Che cosa succederebbe

Che cosa succederebbe
se il volto umano esprimesse fedelmente
tutta la sofferenza di dentro,
se l'espressione traducesse
tutto il tormento interiore?
Riusciremmo ancora a conversare?
Non dovremmo parlare nascondendoci il volto con le mani?
La vita diventerebbe decisamente impossibile
se i nostri tratti palesassero l'intensità dei nostri sentimenti.
Nessuno avrebbe più il coraggio di guardarsi allo specchio,
perché un'immagine insieme grottesca e tragica
mescolerebbe ai contorni della fisionomia
macchie di sangue, piaghe sempre aperte
e rivoli di lacrime irrefrenabili.


(Emil Cioran)

Nessun commento:

Posta un commento