domenica 23 marzo 2014

I nostri corpi non son che giardini

Virtù un fico!
Sta solo in noi l'essere in un modo o nell'altro!
I nostri corpi non son che giardini
per i quali le nostre volontà fan da giardinieri;
così che se vogliamo piantare ortiche,
o seminar lattughe,
mettervi l'issopo ed estirparvi il timo,
guarnirlo d'una sola specie di erbe
ovvero variarlo con un composto di molte,
lasciarlo sterile per la nostra accidia,
ovvero concimarlo con il nostro lavoro,
il potere e l'autorità per decidere tutto questo
non si trova che nella nostra volontà...


(William Shakespeare; "Otello")

Nessun commento:

Posta un commento