giovedì 5 dicembre 2013

Aprire la porta e non sentire risposta

Leggere è come aprire la porta
a un’orda tumultuosa di ribelli
che ti attaccano in venti posti diversi contemporaneamente
– mi ritrovo colpita, stimolata, sbucciata, denudata,
lanciata per aria, al punto che la vita sembra balenarmi davanti.
E poi di nuovo accecata, colpita in testa
– tutte sensazioni piacevoli per una lettrice
(perché non c’è niente di più triste
che aprire la porta
e non sentire risposta).


(Virginia Woolf)

Nessun commento:

Posta un commento