domenica 30 ottobre 2016

Martedì mattina, 9 settembre 1941

(...)
Quel mal di stomaco, quell'oppressione,
quel senso di aver un nodo dentro e di venir schiacciata sotto un grosso peso,
sono certamente il prezzo che debbo pagare ogni tanto
per la mia avidità di conoscere tutto della vita, e di penetrare dappertutto.
A volte, però, è troppo.
Dal test di Taco Kuiper era venuta fuori
una persona che pretendeva di vivere ogni cosa della vita,
ma che sapeva poi anche assimilarla.
Sarà così, sarà che gli ingorghi interiori fanno parte di questi processi:
ma devono pur essere ridotti a un minimo,
altrimenti la mia vita diventa impossibile.


(Etty Hillesum; "Diario")

Nessun commento:

Posta un commento