giovedì 2 aprile 2015

Gli auguro di resistere

Agli uomini dei quali mi importa qualcosa io auguro sofferenze,
abbandono, malattie, maltrattamenti, disprezzo
- io desidero che non restino loro sconosciuti
il profondo disprezzo di sé,
il martirio della diffidenza di sé,
la miseria del vinto:
non ho compassione di loro,
perché auguro loro la sola cosa che oggi possa dimostrare
se un uomo abbia o non abbia valore
- gli auguro di resistere...


(Friedrich Nietzsche; "Frammenti postumi")

Nessun commento:

Posta un commento