lunedì 26 maggio 2014

Tu sei già segnata nella mia mappa interiore

Ho aperto l'atlante
(per me la geografia non è una scienza,
ma un insieme di rapporti
di cui mi affretto ad approfittare)
ed ecco,
tu sei già segnata nella mia mappa interiore:
da qualche parte fra Mosca e Toledo,
ho creato uno spazio
per l’impeto del tuo oceano.


(Rainer Maria Rilke a Marina Cvetaeva)

Nessun commento:

Posta un commento