giovedì 6 ottobre 2011

Lo schianto che sarebbe avvenuto

E si mise all'opera per spostare,
con una oscillazione sempre uniforme,
il corpo in tutta la sua lunghezza fuori del letto.
Lasciandosi cadere in questa maniera,
il capo, che cadendo voleva tenere ben sollevato,
doveva rimanere logicamente illeso.
La schiena sembrava essere dura,
e cadendo sul tappeto non si sarebbe forse danneggiata.
La preoccupazione più grave
era per lo schianto che sarebbe avvenuto...


(Franz Kafka; "La Metamorfosi")

Nessun commento:

Posta un commento